Divorzio veloce e indolore

  1. Homepage
  2. Professionisti della coppia
  3. Avvocato
  4. avv. Arnaldo De Vito
  5. Divorzio veloce e indolore
Divorzio veloce e indolore

Divorzio veloce e indolore

[quote]Dopo appena un anno di matrimonio, purtroppo, io e il mio compagno abbiamo capito di aver fatto un errore, e vorremmo separarci. Mio marito sarebbe d'accordo a darmi un aiuto economico per un periodo limitato, e non abbiamo figli. Siamo obbligati a rivolgerci ad un legale o possiamo risolvere la questione in autonomia?[/quote]

Risponde per Noi2 Magazine l'avvocato Arnaldo De Vito, Professionista Associato dello Studio Legale Zannier Basso Ballarin di Pordenone.

L'articolo 12 della legge 162/2014 ha introdotto il nuovo istituto dell'accordo di separazione o di  scioglimento o di cessazione degli effetti civili del matrimonio davanti all'ufficiale di stato civile a partire dall'11 dicembre 2014.



In particolare i coniugi possono chiedere congiuntamente all'ufficiale di stato civile di registrare un atto in cui, con il consenso reciproco, dichiarano di volersi separare o di voler sciogliere o fare cessare gli effetti civili del loro matrimonio (divorzio). Tale atto ha la stessa efficacia della sentenza di separazione e di divorzio dei giudici.

Il costo di tale procedura è limitato al diritto fisso nella misura di €16,00.

È bene ricordare che tale procedura non è praticabile in presenza di figli  minori o maggiorenni incapaci, o con un grave handicap riconosciuto ai sensi della legge 104/92 o economicamente non autosufficienti (in quanto non ancora stabilmente occupati o studenti).

Con la circolare n 6 del 24 aprile 2015 il Ministero dell'Interno ha precisato che l'accordo di separazione e divorzio davanti all'ufficiale di stato civile può anche contenere "patti di trasferimento patrimoniale" purché non produttivi di effetti traslativi di diritti reali. Potrete, in sostanza, anche stabilire un assegno di mantenimento a carico del coniuge economicamente più debole.
Attenzione però: l'ufficio di Stato Civile non  è competente a fornire assistenza e consulenza in merito ai suddetti patti, per cui in caso di dubbio, il consiglio è sempre quello di rivolgervi ad un legale esperto della materia.
Author Avatar

About Author

Add Comments

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.