Le app giuste per fare sexting

  1. Homepage
  2. Sessualità
  3. Le app giuste per fare sexting
Le app giuste per fare sexting

Le app giuste per fare sexting

La chiamano la nuova frontiera del sesso, la capitolazione inevitabile del contatto umano sotto i dettami della tecnologia: è il sexting, (da sex + texting) l'invio di messaggi sessualmente espliciti o immagini inerenti al sesso, principalmente tramite smartphone o computer. È una vera e propria moda fra i giovani che porta con sé il bene e il male dei tempi moderni. Le relazioni fra i ragazzi si concentrano spesso su questi nuovi strumenti che mettono in discussione la reale natura della sessualità e aprono un mondo di possibili discussioni.

LEGGI ANCHE Adolescenti, internet e sesso


Il preservativo con tecnologia 2.0


Di certo, se usata con attenzione, può essere una pratica divertente ed eccitante.

Per agevolare l'approccio al sexting esistono molte app facilmente scaricabili sullo smartphone, ognuna con le sue caratteristiche.

KIK

Negli Stati Uniti è l'app per eccellenza per fare sexting, tanto che spesso si utilizza la parola kik per significare sexting. Si basa sullo scambio di messaggi ma offre maggiore anonimato rispetto ad altre. Infatti, mentre in altre messaggistiche si utilizza il numero di telefono per accedere al servizio, Kik crea degli username (soprannomi) che sono più difficili da tracciare. I messaggi sono visibili solo dal proprio smartphone, la compagnia produttrice non ne ha accesso. I messaggi di Kik non sono SMS ma dati scambiati attraverso la rete.

WHATSAPP

Chi ormai non utilizza WhatsApp? Gli SMS sono quasi considerati "antichi" e internet accessibile a tutti ha permesso lo sviluppo di questa messaggeria che ora raggiunge chiunque, in ogni parte del pianeta. Messaggi, foto, video, i limiti di WhatsApp sono pochi se non la grandezza dei file.

FACE TIME

questa app è stata creata da Apple per i propri devices (Iphone, iPad, iPod Touch e Mac) per realizzare delle chiamate video. Che poi sia utilizzata per scambiarsi video chiamate hot viene da sé.

Sesso a tre. MFM, MFF e ...quanti altri?


TINDER

Come dimenticare Tinder... Anche per chi non è avvezzo, questa app è la più popolare utilizzata per il social networking, per incontrare persone nuove e fare sesso. Non ci sono tutte le complicazioni della creazione di un profilo in quanto si appoggia alla pagina di Facebook e da lì genera dei parametri di incontro. Le combinazioni sono potenzialmente infinite nell'area geografica relativa al proprio smartphone e si ha la possibilità di confermare quelle gradite e cancellare quelle che non piacciono. Tinder toglie l'imbarazzo di esporsi quando qualcuno interessa e lo scambio di messaggi inizia solo se entrambi confermano la combinazione.

SNAPCHAT

Questa app sembra stata creata apposta per fare sexting. Molto popolare per Android e iPhone, permette di scambiarsi foto o brevi video (della durata di massimo 10 secondi) che dopo la visualizzazione si cancellano automaticamente. Diversamente dalle altre app, non necessita della creazione di un profilo. Non si collega ad altri social media quindi è possibile mantenere separate la vita su SnapChat e quella su Facebook, Twitter e Instagram.


WICR


È l'app che permette di conversare con utenti in modo del tutto segreto. Conosciuta per essere lo strumento utilizzato dai politici per passare messaggi topsecret, Wicr ha la caratteristica di avere, per ogni messaggio, di un timer, che indica il tempo di autodistruzione, fino ad un periodo massimo di sei giorni e un minimo di tre secondi. È a prova di indagini di qualsiasi tipo e superato il tempo massimo pre-impostato, non rimarrà alcun indizio dei messaggi inviati e ricevuti.



Leggi anche:

snapchat-icon-medium-1920-800x450
Sexting su Snapchat: istruzioni per l'uso


150828_conversation-cafe
Sesso al primo appuntamento?
Author Avatar

About Author

Addetto stampa e PR nel settore turistico e dell’enogastronomia con il pallino per gli eventi. Scrivo per passione con l’obiettivo di diventare giornalista pubblicista. Sono editore e redattore della rivista online DosMo Magazine, appassionata del web, ne adoro le sfide. Noi2 Magazine è una bella sfida.

3 Comments

Add Comments

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.