I bisogni universali come presupposti di relazione

  1. Homepage
  2. Professionisti della coppia
  3. Psicologo
  4. dott. Maurizio Sgambati
  5. I bisogni universali come presupposti di relazione
I bisogni universali come presupposti di relazione

I bisogni universali come presupposti di relazione

featured-image-1Ognuno di noi per sentirsi realizzato ha necessità di soddisfare determinati bisogni universali come quelli di compagnia, affetto, supporto, fiducia. Per giungere alla realizzazione di questo traguardo una persona deve affidarsi ad un partner e instaurare con lui un rapporto di sana dipendenza in quanto non sono bisogni che possono essere auto-soddisfatti.

Nelle varie fasi della crescita si sviluppano bisogni differenti: al momento della nascita ci sono esigenze che solo una figura materna può comprendere e soddisfare, come il bisogno di essere alimentati, curati e sentirsi accuditi. Nel percorso di crescita anche i bisogni cambiano, diventano più complessi e si modificano gli atteggiamenti nei confronti dei bisogni stessi, in quanto alcuni possono essere soddisfatti autonomamente (ad esempio l'alimentazione). Diventando adulti la nostra necessità di supporto e nutrimento è soddisfabile solo attraverso la relazione con l'altro. L'essere umano infatti non nasce autonomo ma mantiene sempre una quota di dipendenza in quanto "animale sociale".

Nella fase adulta i bisogni possono essere suddivisi in tre punti:

  1. Bisogno di compagnia ed appartenenza: hanno a che fare col il bisogno della persona di condividere la propria vita con gli altri e di poter sperimentare un senso di appartenenza, di accettazione ed affiliazione con gli altri. Quando questi due bisogni sono soddisfatti di solito la persona si sente contenta e al sicuro.

  2. Bisogni di affetto: ognuno ha la necessità di sentire calore ed affetto attraverso manifestazione e riconoscimenti sia verbali sia fisici. La soddisfazione di questi bisogni porta la persona a sperimentare un certo grado di eccitazione, corrisponde al bisogno di stimoli e promuove il senso di fiducia in sé.

  3. Bisogno di supporto emotivo e pratico: una importante aspettativa che si ha in una relazione affettiva è che il partner possa fornire cura, conforto e sostegno sia emotivo sia pratico a fronte di momenti di difficoltà. Quando un partner è in grado di offrire vicinanza emotiva la persona sperimenta un senso di sollievo e rilassatezza.


Le esperienze precoci fatte durante l'infanzia condizionano i diversi livelli in cui si sviluppano questi bisogni nell'età adulta e se da bambini si sono manifestate mancanze nella soddisfazione dei bisogni primari è possibile che una volta adulti possano manifestarsi alcuni problemi nell'affrontare sentimenti di solitudine, disperazione, angoscia o depressione soprattutto in seguito ad esperienze negative o traumatiche (abbandono, lutto, tradimenti, ecc).

Loving elderly couple having a picnic in the summer

Attraverso le relazioni adulte una persona in genere cerca di compensare e realizzare questi bisogni. Una relazione di coppia forte è caratterizzata dalla presenza di due persone che possono essere considerate compagni di viaggio lungo il corso della vita: sono capaci di condividere la loro vita quotidiana, le storie personali e loro interessi. Si scambiano gesti di affetto sia in forma fisica (carezze, abbracci, intimità sessuale) sia in forma verbale ed emotiva (ascolto, conforto, con affermazioni, riconoscimenti positivi, incoraggiamenti, complimenti), sia in forma di aiuto pratico (si aiutano reciprocamente rendendosi disponibili a svolgere compiti, offrono aiuto economico).

In un rapporto sano, entrambi i membri di una coppia si aiutano l'uno l'altro a seconda delle singole esigenze e degli eventi della vita. All'opposto, quando queste esigenze non sono soddisfatte ciascun partner si sente insoddisfatto, solo, incompreso e, in molti casi, il rapporto può logorarsi sino alla rottura.

I single che non hanno la possibilità di soddisfare le propri bisogni di base all'intento di una relazione di coppia possono sopperire andando alla ricerca di fonti di supporto alternativo facendo riferimento ad amici e familiari.

 

Maurizio Sgambati

Per approfondimenti e altri articoli specifici del dott. Sgambati visitate il sito www.psicologo-psicoterapeuta-pordenone.it

 

 
Author Avatar

About Author

Psicologo Psicoterapeuta ed Analista Transazionale Certificato. Effettuo attività di consulenza psicologica e psicoterapia come libero professionista in privato privilegiando le problematiche del singolo adulto. Collaboro con alcune associazioni di promozione sociale offrendo formazione e supervisione professionale. Per Noi2 Magazine scrivo articoli di taglio psicologico riguardanti il mondo delle relazioni.

Add Comments

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.