IL MAGAZINE SUL CICLO DI VITA DELLA COPPIA

 

L’anti-climax della passione. Secondo lei…

In guerra e in amore tutto è concesso, si sa, ma non è detto che tutto sia apprezzato. E spesso alcune scelte o “uscite” uccidono anche la passione più sfrenata.

Alcuni uomini ci hanno raccontato le loro esperienze anti-climax a letto e adesso è arrivato il turno delle donne.

Vi riconoscete in queste situazioni o anche voi ne avete vissute di altrettanto tragicomiche?

1. Anna (24 anni, studentessa): Una cosa che davvero non sopporto di un uomo è che lui tenga i calzini durante il sesso. Mi spegne ogni fantasia e mi catapulta nel mondo reale in un attimo.

2. Irene (39 anni, centralinista): Una volta un uomo incontrato e al primo incontro all’improvviso mi disse: “Farai la bambina cattiva con papà?”. Ha rovinato l’atmosfera a tal punto che non siamo riusciti a finire.

Gli atteggiamenti seduttivi

3. Maria (34 anni, impiegata): Ci frequentavamo da un po’ e un giorno sul più bello mi ha chiamata con un nome… che non era il mio. Me ne sono andata senza voltarmi indietro.

4. Elena (31 anni, giornalista): Ho avuto un ragazzo che paragonava continuamente quello che facevamo noi con quello che faceva con la sua ex. Oltre a farmi sentire insicura, era di un pessimo gusto tremendo!

5. Lorena (40 anni, ingegnere): Un ragazzo appena conosciuto mi disse che non lo faceva da tanto tempo e voleva che gli insegnassi… Be’, questa cosa dell’alunno-maestra non faceva proprio per me!

6. Elena (37 anni, farmacista): La cosa più spiacevole che mi è capitata è stata quando un ragazzo appena conosciuto mi ha ringraziata dopo il sesso. Ci mancava solo che mi lasciasse 50 euro sul comodino!

7. Teresa (55 anni, psicologa): Non ho mai sopportato che durante il sesso orale mi spingano la testa. So benissimo cosa fare e l’insistenza mi fa solo passare la voglia.

8. Alba (37 anni, estetista): Per un periodo sono uscita con un ragazzo che mi metteva continuamente fretta. La sua frase ricorrente a letto era: “Puoi sbrigarti?” E così chi ce la fa?

9. Elena (28 anni, impiegata): Ero con un ragazzo e mentre stavamo per cominciare ha detto: “Scusa, devo chiamare mia sorella”. Mi sono raffreddata all’istante: come ha potuto pensare a lei in quel momento?

La seconda notte: come convincerla a fare subito il bis

10. Camilla (29 anni, insegnante): Uscivo con un ragazzo che aveva la fissazione di raccontare tutto quello che succedeva, in continuazione, nei minimi particolari. Mi sembrava di stare in un documentario e non riuscivo a concentrarmi!

11. Marta (25 anni, barista): Una volta stavo facendo sesso con un ragazzo e all’improvviso si è messo a cantare a squarciagola la canzone di Bon Jovi che suonava alla radio in quel momento lasciandomi lì a guardare la sua performance canora. È stato surreale! 

12. Antonia (53 anni, casalinga): Uno dei nostri primi anniversari mio marito ha pensato bene di strapparmi la biancheria come fanno nei film. Ma era nuova e mi era costata un occhio della testa: ho urlato talmente tanto che non ci ha mai più provato.

13. Marisa (37 anni, parrucchiera): Una volta sono finita a letto con un uomo che non trovava mai “l’entrata” giusta. Lui diceva che non ci riusciva e io non ci capivo più niente… alla fine abbiamo dovuto lasciar perdere!

 

Leggi anche:

L’imbarazzo che uccide la passione. Secondo lui…

Sesso fai da te

 




One thought on “L’anti-climax della passione. Secondo lei…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *