IL PRIMO MAGAZINE SULLA VITA DI COPPIA. SFUMATURE DI NOI2

 

Un San Silvestro indimenticabile

Odiate gli interminabili cenoni dell’ultimo dell’anno con trenino incluso? L’idea di passare tutta la serata in piazza a ibernare aspettando la mezzanotte non vi esalta per niente? Ecco alcune proposte originali per festeggiare Capodanno.

lhogmanay-a-edimburgo-900x598Edimburgo – La capitale scozzese ospita ogni anno per 4 giorni l’Hogmanay, quella che per molti è la festa di Capodanno più grande al mondo. Il 29 dicembre turisti e residenti prendono parte al corteo della fiaccolata che accompagna il tradizionale e gigantesco leone in vimini per tutta Princess Street, che verrà poi incendiato a Calton Hill. A San Silvestro il centro storico viene chiuso al traffico e si anima di luci, stand e bancarelle enogastronomiche. Con 25 sterline si può accedere a quest’area della città godendosi tutti i party ed i concerti con djset e musica live. Come da tradizione, allo scoccare della mezzanotte, inizia lo spettacolo pirotecnico dal Castello con le note di Auld Lang Syne in sottofondo, la tradizionale canzone scozzese che viene suonata per questa notte speciale. Il primo giorno dell’anno, ma solo per i più temerari, è possibile tuffarsi nel gelido fiume River Forth, onorando la tradizionale The Loony Dook; mentre chi vuole già cominciare a smaltire i bagordi delle feste può farsi una bella corsetta di un miglio partecipando alla O’Clock Run.

indonesia_mt-bromo_alba-tsa-705x335Isola di Giava – Se è da tanto che sognate di fare un viaggio speciale dall’altra parte del mondo, l’Indonesia può essere una buona scelta. Potrete festeggiare San Silvestro al caldo e in stile occidentale nella città di Giacarta, mentre se preferite esplorare i centri più raccolti, sia sulla costa che nell’entroterra, avrete modo di scoprire le feste e i costumi tradizionali. Ad esempio potrete far volare in cielo anche voi le lanterne alle cerimonie religiose, in pieno stile orientale, oppure è decisamente consigliata un’escursione sul Monte Bromo, nel Parco Nazionale Bromo Tengger Semeru. Si tratta di un’area localizzata a sud-est dell’isola di Giava ed è caratterizzata dalla presenza di montagne vulcaniche, recarcisi all’alba del primo giorno del nuovo anno è un’esperienza a dir poco magica, osservando dall’altro il paesaggio circostante stando in mezzo alla natura più incontaminata.

albapalasciajpg1Capo d’Otranto – Perchè non festeggiare San Silvestro al faro? Nel Salento Adriatico si può, e in particolare al Faro della Palascia a Capo d’Otranto. É tradizione riunirsi ai piedi della struttura ad aspettare l’alba del 1 di gennaio, uno spettacolo meraviglioso che si ammira proprio dal punto più suggestivo d’Italia, quello più a Oriente, il primo da dove si puo’ osservare il sorgere del Sole. Si tratta di un’idea alternativa rispetto alle solite feste e nelle vicinanze troverete facilmente diverse strutture ricettive dove passare la notte.

kakslauttanen-bodyFinlandia – Se il freddo non vi spaventa e non vede l’ora di vivere un capodanno veramente straordinario, dovete provare ad alloggiare al Kakslauttanen Arctic Resort, a Saariselkä, nella Lapponia finlandese. Questo resort prevede diverse sistemazioni, dalla baita all’igloo di ghiaccio, ma quella che vi consigliamo di più è l‘igloo di vetro: si tratta di una stanza con il soffitto trasparente, attraverso il quale potrete ammirare l’aurora boreale in tutta la sua sconvolgente bellezza. Avrete anche l’occasione di stare immersi nella natura grazie a diverse attività all’aria aperta, come il safari sulla neve o la passeggiata nel Parco Nazionale Urho.

maxresdefaultColorado – Gli amanti dell’horror apprezzeranno sicuramente l’idea di passare l’ultimo dell’anno allo Stanley Hotel di Estes Park, l’albergo che ispirò Stephen King a scrivere il best seller Shining. L’hotel, inserito nel contesto paesaggistico del Parco Nazionale delle Montagne Rocciose, presenta il classico stile neocoloniale di inizio ‘900 che gli conferisce una sorta di innocenza che invece cela al suo interno presenze inquiete ed inquietanti. Infatti è possibile prendere parte ad uno dei Night Gost Tours a caccia dei fantasmi dei vecchi proprietari, i quali durante la notte si aggirano nei meandri della struttura. In occasione dell’ultimo dell’anno potrete godervi il cenone e il gran ballo, un po’ come foste all’interno della pellicola di Kubrick.

Sara Forniz

Leggi anche:

Young mixed-race couple meditating together in their bedroom.; Shutterstock ID 139170404; PO: gennaio

Natale in coppia senza stress

bled19

Sant’Ambrogio fuori porta



Sara Forniz

Ho conseguito la laurea magistrale in Turismo del 2013 concludendo il percorso di studi che avevo iniziato mossa dal profondo interesse per questo settore, all'interno del quale ho maturato diverse esperienze lavorative. Parallelamente ho continuato ad alimentare le mie competenze nell'organizzazione di eventi, anche in ambito culturale. Sono affascinata dalle scienze del comportamento, dalle civiltà antiche e dall'antropologia, amo la musica e l'arte.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *