IL PRIMO MAGAZINE SULLA VITA DI COPPIA. SFUMATURE DI NOI2

Un solo sito per trovare punti di riferimento utili a scoprire tutti gli aspetti della vita di coppia.

Crazy Xmas in famiglia

È un duro campo di battaglia il Natale per la mia famiglia!

A casa mia, il Christmas time arriva sempre prima, non ho fatto in tempo a spazzare via i granelli di sabbia dal pavimento che sto spazzando gli aghi di abete (finto, ci mancherebbe). Eh sì, perché il mio albero di Natale di 210 m di altezza, modello Colarado, ignifugo anche se made in China, perde gli aghi come un albero vero. Pensate che lo si decori come in quelle pubblicità dove la mamma con lo chignon e il rossetto impeccabile mette il puntale sorridente con le musiche di Dean Martin in sottofondo? No affatto! I miei bambini decorano l’albero come se avessero catturato un vietkong e lo stessero torturando.

Vogliamo parlare del presepe? Ora, da noi, tra presepe e bestemmia c’è una sottile linea di confine: ci trovi infatti, accanto ai pastori, dei ben più rassicuranti Trasformers e qualche eroe della Marvel che protegge il bambin Gesù… beh, guardie del corpo non ne dovrebbe avere?

Insomma, dopo che il Natale a casa mia è stato, per così dire, vituperato dai miei figli sotto lo sguardo inerme e rassegnato di mio marito e il mio (molto meno amorevole), si passa a decidere i fantomatici giorni caldi, dove si passeranno e che squadre (fazioni famigliari) scenderanno in campo. Si incomincia con allestire tabellone con scritto 24-25-26 (girone di andata), 31 e 1 (girone di ritorno). Chi metterà a disposizione il luogo di battaglia, dove scorreranno fiumi e fiumi di rosso sugo su candide scogliere di besciamella? In sostanza quali abitazioni verranno saccheggiate e rase al suolo  il 24, 25, etc.? Ebbene, per quanto tu ti voglia organizzare con anticipo, che so, alzare un ponte elevatoio con gli alligatori, allestire 2/3 sacchi di sabbia per trincee, … le risposte sono sempre vaghe e frustranti: “Io non so… devo vedere lui dove sta… mi devo accordare coi miei i suoceri etc…”

eating-796489_1280Quando finalmente si sono stabiliti i personaggi del gioco di ruolo “Natale 2016”, si stabilisce il menù. Cosa cucinare: tutto il ricettario dalla A alla Z dei patti di Natale, o tutto il ricettario dalla A alla Z dei piatti di Natale nuova edizione; se spalmarlo in comode rate tra 24 dicembre e 6 gennaio o in un unico estenuante D-day culianario.

Siccome a Natale vince la tradizione e non sarebbe un vero Natale se non ci fosse una cosa che mette d’accordo tutti. Quello che mette d’accordo tutti da noi, come da tradizione, è il Brioschi!

Buon Natale.

 

Lisa Coccioli

 

Leggi anche:

20161212_noi2magazine_natale-tacchi

Xmas countdown

girl-1561943_1920

La dolcezza



Lisa Coccioli

Sono nata a Taranto nel '75, ho una laurea inutile in Scienze Ambientali. Sposata nel 2003 ho seguito mio marito nei suoi trasferimenti: a Roma sino al 2009, in Germania sino al 2012. Lì, oltre a mangiare wurstel, frequentare un corso di tedesco e fare la mamma, volevo parlare con qualcuno e così ho insegnato italiano ai tedeschi nelle scuole serali. Nuovamente a Roma, poi a Taranto dove resteremo per un paio di anni. Ho 3 bambini, adoro leggere, ascolto le beghe sentimentali delle mie amiche, guardo film e cucino. Per smaltire le calorie di ciò che preparo, corro due volte a settimana. Odio stare a casa... preferisco l'aria aperta coi bambini.


2 thoughts on “Crazy Xmas in famiglia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *