IL PRIMO MAGAZINE SULLA VITA DI COPPIA. SFUMATURE DI NOI2

Un solo sito per trovare punti di riferimento utili a scoprire tutti gli aspetti della vita di coppia.

Vicini di scrivania

Alla redazione di Noi2 Magazine è arrivato il racconto di Francesca e Francesco, che si sono conosciuti sul lavoro e ora sono una coppia “lavorativa”. 

Il mio primo giorno di lavoro in agenzia mi sono seduta alla scrivania di fianco a Francesco. Tutti mi guardavano come si guarda la nuova arrivata, con scetticismo e un inspiegabile fastidio. Lui invece sorrideva.

In quell’agenzia, dove avrei trascorso più di anno, Francesco è stato il primo a parlarmi, il primo con cui ho bevuto il caffè durante la pausa, con cui ho riso e con cui ho fatto del gossip sui colleghi.

È stato anche il primo con cui ho litigato.

Io facevo la social media manager, lui il grafico, e gestivamo insieme tutti i profili social dei clienti dell’agenzia. Un lavoro testa a testa con dei ritmi spesso difficili; le idee dovevano uscire in fretta e dovevano piacere a entrambi, il lavoro era tanto, a volte troppo, e il troppo lavoro, si sa, uccide la creatività. Lo scontro era ogni giorno dietro l’angolo.

Ma il reale motivo delle nostre liti spassose era un altro: il mondo dei contenuti e quello della grafica sono due linee parallele che non dovrebbero mai incontrarsi e che invece sono costrette a farlo. Come due persone che non si piacciono ma che devono uscire assieme, io la vedo un po’ così.

Il grafico ha un quadrato e vuole che il testo si adatti alle sue dimensioni, il copywriter ha un testo e vuole che il grafico gli trovi la forma adatta per contenerlo. Due visioni opposte, due universi in collisione.

Il mondo dell’agenzia pubblicitaria è come la teoria della relatività di Einstein: cerca di tenere assieme tutte le leggi dell’universo, di conciliare la teoria del grafico con quella dello scrittore. Quindi sì, abbiamo litigato, e più di una volta. Nessuno dei due ha un carattere facile, nessuno dei due vuole cedere. A un certo punto non ci siamo parlati per due settimane, comunicavamo via Skype dalle nostre scrivanie che distavano 50 cm l’una dall’altra.

Ma alla fine siamo diventati amici. E dopo essere diventati amici ci siamo messi insieme. Siamo diventati 2 umori in 1: c’è sintonia, feeling, entusiasmo. Tutti ingredienti fondamentali per creare insieme un progetto.

Io e Francesco ora lavoriamo come freelance, ci occupiamo di grafica, web, comunicazione, e questo è il nostro sito: www.umoredigitale.it.

Francesca

 

Se anche a te facesse piacere leggere la vostra storia in Noi2 Magazine, scrivi a redazione@noi2magzine.com

 

Leggi anche:

Smart male business executive sitting with his girlfriend using laptop

Il rapporto di coppia quando si lavora insieme

1470395291-hbz-barack-obama-20716602980_ac3946b2e9_o

Barak e Michelle Obama: complicità oltre la Casa Bianca




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *