50 sfumature: perchè piace così tanto?

  1. Homepage
  2. Attualità
  3. 50 sfumature: perchè piace così tanto?
50 sfumature: perchè piace così tanto?

50 sfumature: perchè piace così tanto?

A febbraio verrà proiettato nelle sale italiane 50 sfumature di nero, il sequel di 50 sfumature di grigio, la pellicola tratta dall'omonimo romanzo della scrittrice britannica E. L. James. Nel 2015, appena uscito, il film ha riscosso un successo oltre l'immaginabile e orde di donne si sono accalcate al botteghino per accaparrarsi un posto in prima fila. La critica, anche nei confronti del libro, è stata spietata, tanto che Peter Bradshaw del quotidiano statunitense Guardian, gli diede una stella su cinque. Ma allora cos'è che ha tanto entusiasmato le donne di mezzo mondo? Per quali motivi molte ragazze vorrebbero una storia d'amore proprio come quelle di Anastasia e Mr. Grey?

fifthyL'APPEAL DEL BEL TENEBROSO - Mr. Grey è un 27enne in carriera dai modi sfuggenti, incarna perfettamente i panni dell'uomo che non deve chiedere mai, pieno di soldi, con un fisico statuario che riesce ad affascinare Anastasia fin dal primo sguardo. Il fatto che sotto quell'aspetto ammaliante si nasconda in realtà uno stalker (tra clausule di riservatezza, comparsate improvvise e contratti di dominazione) passa del tutto in secondo piano.

GLI HARMONY DEL XXI SECOLO: le storie d'amore con risvolto erotico sono sempre state lette dal pubblico femminile, ma, a quanto pare, poter vedere sul grande schermo delle scene semplicemente più esplicite rispetto alla media deve aver risvegliato desideri primordiali fino a quel momento sepolti da lavoro, figli e marito stesso.

IMMEDESIMAZIONE NELLA PROTAGONISTA: l'innocente Anastasia, durante il corso del film, passa da essere timida ed insicura nella sua verginità, a eroina dell'hard in un tempo inverosimilmente reale. Questo dettaglio non va comunque a scalfire la convinzione che, in linea di massima, tutte possiamo diventare delle vere panterone, anche comportandoci da innocenti romantiche.

17823_bigASSAPORARE LA TRASGRESSIONE: tutta la pellicola ruota attorno al rapporto di dominatore e sottomessa instauratosi tra i due (più che sano, rappresenta un vero e proprio abuso), che sfocia poi in sessioni di BDSM. (A questo proposito invitiamo i lettori ad approfondire con l'articolo "Cos'è il BDSM?" pubblicato pochi giorni fa e in cui si fa nota anche delle spiegazioni portate da Ayzad, giornalista ed esperto di sessualità alternative.) La comunità del sesso alternativo si è totalmente discostata da questa rappresentazione della pratica, totalmente irreale e scorretta. Ciò nonostante, il mondo femminile sembra essere rimasto affascinato dall'idea di essere legati e di ricevere qualche lieve sculacciata.

Un film parecchio discusso e parecchio discutibile, che nonostante tutto ha comunque scaldato il cuore delle inguaribili romantiche.

Sara Forniz


Leggi anche:




Woman flirting with uninterested male friend in a coffee house
Gli atteggiamenti seduttivi


bond-age-papera
Cos'è il BDSM?
Author Avatar

About Author

Ho conseguito la laurea magistrale in Turismo del 2013 concludendo il percorso di studi che avevo iniziato mossa dal profondo interesse per questo settore, all'interno del quale ho maturato diverse esperienze lavorative. Parallelamente ho continuato ad alimentare le mie competenze nell'organizzazione di eventi, anche in ambito culturale. Sono affascinata dalle scienze del comportamento, dalle civiltà antiche e dall'antropologia, amo la musica e l'arte.

1 Comment

  • Posted on Gen 18, 2017 at 12:44 pm

    […] dei peni di Reykjavik Tornare in forma in 5 passi No Kids Zone: locali vietati ai bambini 50 sfumature: perchè piace così tanto? Verità vince su Bugia? Test: Affinità di coppia in vista del matrimonio Bugie buone da […]

Add Comments

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.