Diventare bilingui per amore

  1. Homepage
  2. Professionisti della coppia
  3. Psicologo
  4. dott. Maurizio Sgambati
  5. Diventare bilingui per amore
Diventare bilingui per amore

Diventare bilingui per amore

In base all'articolo del dott. Sgambati in cui si parla dei 5 tipi di linguaggio d'amore identificati dallo scrittore Gary Chapman (I cinque linguaggi d'amore), possiamo capire che ci sono diversi modi di esprimere l'amore. Per non rischiare di etichettare, frettolosamente, una persona come anaffettiva quando in realtà non lo è, dobbiamo comprendere a fondo quali sono i codici di comunicazione del sentimento amoroso che utilizza. Imparare una nuova lingua non è facile, ci vuole tempo e passione. Punto di partenza per una buona sintonia di coppia è cercare di capire come il partner preferisce essere amato, per poi imparare passo per passo il suo linguaggio. Quando si impara a tenere conto dei bisogni reciproci, amare e sentirsi amati diventa più semplice.

TEST: qual è il tuo linguaggio d'amore?


Una volta appurato il tipo di linguaggio che ti appartiene e che appartiene al tuo partner con il TESTpossiamo seguire i seguenti passi per imparare ad essere bilingui in coppia:

  1. Il segreto è spiegare in modo chiaro al partner qual è il tuo linguaggio d'amore. Se appartieni alla cerchia di persone che utilizzano il  linguaggio udibile (linguaggio della parola), spiega che senti il bisogno di ricevere da parte sua affermazioni verbali relative ai suoi sentimenti; che ti senti completamente amato ed apprezzato quando dice ciò che prova nei tuoi confronti. Il passo giusto da fare è dichiarare apertamente le aspettative circa le dimostrazioni di affetto (visibile, udibile tattile, simbiotico o materiale).



  1. Dai il tempo al tuo partner di scoprire quale sia il suo linguaggio preferenziale per esprimere il suo amore. Non è fatto scontato che capire il proprio codice sia immediato: è una consapevolezza che si raggiunge in modo diverso, cambia da persona a persona. Indaga con lui/lei sulle cose che possono farlo sentire più apprezzato ed amato: piaceri, parole dolci, sesso, carezze, ascolto, tempo, spazio per sè…



  1. Sii sempre realista in merito alle aspettative: anche se la vostra è una storia che dura da molti anni non significa che il partner abbia chiaro ciò di cui avete bisogno o che, una volta inteso, riesca a farlo in modo immediato e spontaneo. Non c'è spazio per le critiche davanti le difficoltà, sono controproducenti e possono scoraggiare il partner. Se non inizia a parlare la tua lingua, non significa che non voglia farlo. Forse semplicemente non ci riesce.



  1. Se finalmente avete compreso il codice di linguaggio del partner, ma ciò non è ancora successo da parte sua, non buttatevi giù di morale. Valutate di rivolgervi ad un consulente di coppia per trovare aiuto. Dopo anni di relazione è possibile che uno dei due si sia risentito, arrabbiato e deluso così a lungo da aver deciso di chiudersi in se stesso a tal punto da non riuscire più ad apprezzare lo sforzo che avete fatto e che non noti i gesti ed i tentativi di apertura fatti nei suoi confronti. Un aiuto professionale può aiutarvi a ritrovare la sintonia di un tempo.


 

Maurizio Sgambati

Se desideri che il dott. Maurizio Sgambati risponda a delle tue domande o ti chiarisca dei dubbi, compila il seguente form (il tuo messaggio non verrà visualizzato online). Riceverai in breve tempo una risposta in privato.



 

Leggi anche:

Il linguaggio dell'amore


Il desiderio di diventare genitori


 

 
Author Avatar

About Author

Psicologo Psicoterapeuta ed Analista Transazionale Certificato. Effettuo attività di consulenza psicologica e psicoterapia come libero professionista in privato privilegiando le problematiche del singolo adulto. Collaboro con alcune associazioni di promozione sociale offrendo formazione e supervisione professionale. Per Noi2 Magazine scrivo articoli di taglio psicologico riguardanti il mondo delle relazioni.

Add Comments

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.