IL PRIMO MAGAZINE SULLA VITA DI COPPIA. SFUMATURE DI NOI2

 

I migliori parchi divertimento per grandi e piccini

Il nostro Paese è pieno di parchi divertimento adatti a tutti i gusti e a tutte le età, perchè diciamocelo, molto spesso sono proprio gli adulti a godersi maggiormente l’esperienza tornando un po’ bambini. Per passare una giornata diversa dal solito ecco i parchi divertimento migliori lungo tutto lo Stivale:

Parco Avventura Mont Blanc (Pre’ Saint Didier – Valle d’Aosta): il Parco è costituito da diversi percorsi ludico-sportivi con difficoltà variabile, ciascuno dei quali è stato realizzato con delle piattaforme collegate da funi, ponti, reti in totale sicurezza. Immersi nel bosco potrete godervi lo splendido paesaggio della catena del Monte Bianco161961-0-74aaact207709_40140_arbre-aventure e per rilassarvi ulteriormente potrete approfittare delle Terme di Pré Saint Didier con una cenetta al Ristorante “La Corà”.

Parco faunistico le Cornelle (Bergamo – Lombardia): si tratta di un moderno giardino zoologico sviluppato per aree tematiche che ha l’obiettivo di tutelare specie animali protette minacciate dall’estinzione. Fenicotteri, elefanti, antilopi sono solo alcune delle centinaia di specie che potrete ammirare nel Parco, il quale offre anche un servizio di visite guidate in collaborazione con un’équipe di naturalisti.

Gardaland (Verona – Veneto): è il parco divertimenti più grande d’Italia facilmente raggiungible con la navetta da Peschiera del Garda. Potrere scegliere tra le numerose attrazioni e i magici spettacoli in programmazione che ogni anno fanno sognare grandi e piccoli. Poco distante potrere esplorare il Gardaland Sea Life Acquarium, costituito da più di 40 vasche dove sono stati riprodotti gli habitat di oltre 5.000 animali marini. Per il 2017 è stata anticipata una nuova attrazione dedicata agli amanti dell’adrenalina: montagne russe a tema indiano con realtà virtuale.

hotel-bellevue-genova-acquarioAcquario di Genova (Liguria): è il primo acquario italiano e il secondo in Europa, rappresentando un complesso di grande importanza sia scientifica che educativa. Resterete a dir poco affascinati dal viaggio alla scoperta del mondo acquatico potendo ammirare circa 15.000 esemplari tra i quali pinguini, meduse, foche e squali.

Aquafan (Riccione – Emilia Romagna): gli scivoli, la famosissima Piscina a Onde vicina al palco, gli spettacoli e i concerti, l’animazione, tutto questo ha fatto dell’Aquafan uno dei parchi acquatici più famosi e divertenti. Con oltre 500.000 visitatori (diventaie ormai la norma) nel 2016 il parco ha compiuto il suo 30° compleanno, festeggiando con una programmazione di eventi veramente speciale. Per il 2017 ci saranno sicuramente tante altre sorprese e anche se l’estate è ancora lontana pensare a divertirsi non è mai fuori stagione.

Parco di Pinocchio (Pistoia – Toscana): se volete vivere una fiaba per un giorno dovete visitare il Parco di Pinocchio. Creato dalla Fondazione Collodi è stato allestito con attrazioni a tema che vi permetteranno, passo dopogattoevolpe passo, di rivivere tutte le avventure del bambino di legno. Avrete anche la possibilità di accedere allo storico Giardino Garzoni e alla Butterfly House. Se siete interessati a conoscere anche le aree circostanti il Parco è possibile approfittare dei pacchetti turistici appositamente realizzati.

Città della Domenica (Perugia – Umbria): è il primo parco per famiglie d’Italia ed è il posto ideale dove trascorrere una giornata in mezzo alla natura e a contatto con gli animali, anche in libertà. Potete scegliere se visitarlo a piedi o con il trenino e avrete l’occasione di ripercorrere le fiabe che hanno segnato la vostra infanzia e quella dei vostri figli: il Villaggio di Pinocchio, la Casa di Cappuccetto Rosso, il Castello della Bella Addormentata e la Casetta di Biancaneve. Poi potrete assistere agli spettacoli a tema nel Villaggio Medioevale e a Fort Apache; i più temerari potranno approfittare per visitare il Rettilario di Perugia, uno dei più importanti d’Europa.

Zoomarine (Pomezia – Lazio): si tratta di un parco a tema marino dove potrere scegliere se fare surf o combattere a bordo di galeoni con cannoni ad acqua, ci sono piscine e scivoli per permettervi di vivere l’acquapark in maniera sempre diversa. Potrete ammirare 155 animali appartenenti a 36 specie diverse e seguire le dimostrazioni 93703937_201405071114065214con i leoni marini e le foche. Zoomarine è il primo Parco di Edutainment del centro-sud Italia, ovvero, tramite le sue attività promuove l’apprendimento divertendosi. Il Parco registra oltre 500.000 visitatori l’anno.

Parco dei Dinosauri (Bari – Puglia): un viaggio nel tempo dall’era Paleozoica a quella Cenozoica ammirando le fedeli riproduzioni dei dinosauri a grandezza naturale. Un vero e proprio museo a cielo aperto per vivere l’incontro ravvicinato, un po’ alla Jurassic Park, con lo Stegosauro, il Velociraptor, il Triceratopo e tanti altri. Nel caso in cui vogliate approfittare per fare un giro in zona, c’è la possibilità di usufruire delle convenzioni con due bed&breakfast vicini al Parco.

Zoosafari Fasanolandia (Brindisi – Puglia): se voi e i vostri figli siete amanti dell’avventura, in questo parco potrete fare un vero e proprio safari percorrendo con la vostra auto il settore più vasto del complesso. Qui vi imbatterete in tigri, leoni, orsi tibetani, elefani e tanti altri animali in semi-libertà: col trenino a rotaie potrere scoprire il Metrozoo, con leopardi, cicogne e capibara, il Lago dei Grandi Mammiferi, dove si trovano orsi polari e foche, il Villaggio delle Scimmie e la Sala Tropicale con acquario e rettilario. zoo-safari640

Indiana Park (Bari – Puglia): è l’unico parco avventura della Puglia ma è decisamente ben attrezzato sia per il numero che per la varietà dei percorsi proposti sospesi tra querce secolari e realizzati utilizzando corde, reti, travi, passerelle, scivoli. Se decidete di portarvi da casa il pranzo al sacco avrete la possibilità di godervi un bel picnic grazie all’area appositamente attrezzata con chiosco o se preferite potere preparare un bel barbecue utilizzando una delle griglie a disposizione. Già che ci siete vi consigliamo una visita ai Trulli di Alberobello, sito Patrimonio dell’UNESCO, a soli 15 km dal Parco.

Sara Forniz

 

Leggi anche:

trips_with_friends_i011-950x634

In vacanza con gli amici: le dritte anti-discussione

Luna di miele con figli: istruzioni per l’uso



Sara Forniz

Ho conseguito la laurea magistrale in Turismo del 2013 concludendo il percorso di studi che avevo iniziato mossa dal profondo interesse per questo settore, all'interno del quale ho maturato diverse esperienze lavorative. Parallelamente ho continuato ad alimentare le mie competenze nell'organizzazione di eventi, anche in ambito culturale. Sono affascinata dalle scienze del comportamento, dalle civiltà antiche e dall'antropologia, amo la musica e l'arte.


2 thoughts on “I migliori parchi divertimento per grandi e piccini

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *