IL PRIMO MAGAZINE SULLA VITA DI COPPIA. SFUMATURE DI NOI2

Un solo sito per trovare punti di riferimento utili a scoprire tutti gli aspetti della vita di coppia.

Nipoti in vacanza con i nonni: i benefici

Lasciare i propri figli ai nonni per le vacanze rappresenta un’esperienza di forte arricchimento per entrambi, che permetterà il consolidamento del rapporto affettivo. L’idea può mettere un po’ d’ansia ai genitori che amano avere sempre il totale controllo della situazione, ma ricordiamoci che sono in ottime mani: proprio come voi alla loro età, i vostri figli potranno godere appieno della positività e del grande valore di questa figura familiare.

Prima della partenza è fondamentale preparare il bambino in modo da evitare quello che potrebbe essere un distacco traumatico, nel caso in cui si trattasse di un’esperienza nuova e non avesse mai trascorso qualche notte lontano dai genitori. Passate con fiducia il testimone ai nonni dando tutte le informazione essenziali, dalle abitudini alimentari del nipote ad eventuali allergie, renderà tutto molto più semplice.

Relativamente alla durata della vacanza, è indispensabile che sia commisurata all’età del bambino e ovviamente alla disponibilità dei nonni, in questo modo creerete i presupposti per farli ambientale e saranno ben contenti all’idea di ripetere l’esperienza.

LEGGI ANCHE “Metodo danese” per la felicità familiare

Sono molteplici i vantaggi della vacanza con i nonni, sia per voi che per i vostri figli:

La dimensione ludica e narrativa sono aspetti caratterizzanti il rapporto con i bambini, e chi meglio di un nonno può intrattenerli con giochi, storie e aneddoti. Essi, poi, sono anche i complici di piccole marachelle e diventano presto confidenti e punti di riferimento insostituibili.

Grazie alla loro saggezza e tolleranza sono in grado di trasmettere i valori fondamentali della vita svolgendo un
ruoto complementare sotto il profilo educativo
, senza entrare in conflitto con le abitudini di vostro figlio e ciò che gli avete insegnato. A tal fine risulta imprescindibile un dialogo aperto e sereno sull’argomento, solo così sarà possibile accordarsi efficacemente sui comportamenti educativi da attuale e quelli da evitare.

I nonni di oggi e l’active aging

La presenza e la disponibilità dei nonni agevola anche il riavvicinamento nella coppia di genitori, regalando dei momenti di intimità fino a quel momento soffocati dalla routine quotidiana e dalla dedizione nei confronti dei figli.

Questa “pausa genitoriale” permette anche di riscoprire la propria dimensione personale, dedicando un po’ di tempo in più a se stessi, magari alle proprie passioni.

Al termine della vacanza, quando andrete a riprendere vostro figlio, esprimete la vostra gratitudine per quello che i nonni hanno fatto per vostro figlio e per voi, per il tempo e gli sforzi dedicati, perchè loro sono, e saranno, uno dei pilastri della vostra vita.

 

Sara Forniz

 

Leggi anche:

Viaggiare in quarta età: una tendenza in aumento

I migliori parchi di divertimento per grandi e piccini

 

 



Sara Forniz

Ho conseguito la laurea magistrale in Turismo del 2013 concludendo il percorso di studi che avevo iniziato mossa dal profondo interesse per questo settore, all'interno del quale ho maturato diverse esperienze lavorative. Parallelamente ho continuato ad alimentare le mie competenze nell'organizzazione di eventi, anche in ambito culturale. Sono affascinata dalle scienze del comportamento, dalle civiltà antiche e dall'antropologia, amo la musica e l'arte.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *