IL MAGAZINE SUL CICLO DI VITA DELLA COPPIA

 

Stasera si cena coi lecca lecca

Cena a sorpresa in 3 passi

Non sempre è facile cucinare. Spesso non abbiamo abbastanza tempo a disposizione, altre volte invece ci stanchiamo di mangiare sempre i soliti cibi cucinati nello stesso modo, ma non abbiamo voglia di trovare ricette nuove. Tutto questo diventa ancora più complicato quando si tratta di accontentare i palati delicati e a volte molto esigenti dei bambini.

Ma non possiamo perderci d’animo! Spesso la risposta alla domanda: cosa posso cucinare a mio figlio? (o figlia, nipote, figlio degli amici che sia) può essere più semplice di quello che sembra.

Intanto dobbiamo pensare a come rendere accattivante quello che cuciniamo. Spesso è difficile anche per gli adulti mangiare verdure e legumi non troppo amati, figuriamoci per i più piccoli!

LEGGI ANCHE Cena con genitori e suoceri. Cosa preparo?

Dobbiamo quindi mettere in atto tutte le nostre doti da “impiattatori professionisti” e cercare di camuffare ciò che prepariamo.

Partiamo da un alimento che non è in cima alla top ten dei cibi più apprezzati dai bambini: i ceci.

Come possiamo far andare a genio questi legumi ai più piccoli? Trasformandoli in lecca lecca.

Non sono impazzita, e non prepareremo una ricetta dolce… ecco cosa faremo. Avremo bisogno di:

  •  230 grammi di ceci lessati
  • semi di sesamo
  • curcuma
  • olio extravergine d’oliva
  • sale (pochissimo)
  • bastoncini da lecca lecca o cake pops (si trovano nei negozi di dolci o di articoli da cucina più forniti).

In una ciotola dai bordi alti mettiamo i nostri ceci lessati e li schiacciamo con una forchetta. Meglio non frullarli per non ottenere un composto troppo liscio e morbido. Abbiamo bisogno di consistenza.

Dopo aver schiacciato bene i ceci, dobbiamo aggiungere un filo d’olio e un po’ di curcuma (dalle ottime proprietà); io ho aggiunto anche un pochino di sale ma, se riuscite, sarebbe meglio evitare. Ora viene il bello: dobbiamo modellare l’impasto ottenuto a forma di dischetti, a cui poi aggiungeremo il classico bastoncino da lecca lecca. A parte ci servirà un piattino con i semi di sesamo, in modo da ‘impanare’ ogni dischetto appena ottenuto.

Appena tutti i dischetti saranno pronti e ben modellati si parte con la cottura: in una padella mettiamo un filo d’olio e rosoliamo i dischetti su ogni lato per pochi minuti.

Dopo averli scaldati a dovere e senza scottarsi le dita, mettiamo un bastoncino ad ogni lecca lecca di ceci e…il gioco è fatto.

Possiamo anche completare questo simpatico piatto con una salsina; io ho ottenuto la mia amalgamando 100 grammi di ricotta con curcuma e erbe aromatiche fresche tritate (menta, origano e timo), ve la consiglio!

 

Giada Righi

 

Leggi anche:

Peccati di gola per andare in un brodo di giuggiole

Dieta detox in due

 

 



Giada Righi

Ho 23 anni e sono originaria di Montescudaio, un paesino in provincia di Pisa. Studio alla Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell'Università di Pisa e ho una passione smodata per la cucina e la pasticceria. Mi piace viaggiare, dedicarmi al bricolage e ad assaggiare cibi provenienti da tutto il mondo (ho un canale Youtube dove pubblico dei brevi video-assaggi). Il mio più grande sogno è quello di aprire la mia sala da tè, uno spazio dove rilassarsi, leggere un libro, rifarsi la bocca con un buon pasticcino e lasciar perdere per un attimo lo stress della vita quotidiana.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *