Tutte vogliono i DILF

  1. Homepage
  2. Professionisti della coppia
  3. Psicologo
  4. dott.ssa Antonella Besa
  5. Tutte vogliono i DILF
Tutte vogliono i DILF

Tutte vogliono i DILF

Nati un po' per par condicio, un po' per amore del gossip, i DILF rappresentano una delle versioni più gettonate dell'uomo moderno. Acronimo di "Dad I'd like to fuck" (letteralmente "papà che mi scoperei"), è il nuovo genere di sex bomb: rappresenta il maschio con figli a carico, maturo, quindi con oltre 40 anni, capelli brizzolati, barba incolta, qualche ruga, in forma ma anche con un po' di pancetta. Questo è il DILF, che incarna in qualche modo i sogni erotici delle donne alla spasmodica ricerca di un uomo che sappia assumersi le sue responsabilità.

Per 8 italiane su 10, dice un sondaggio condotto dal sito di incontri extraconiugali AshleyMadison.com, ciò che dà a questi papà dell'era moderna una speciale carica erotica sarebbero soprattutto il loro fascino inconsapevole (dice il 46% delle intervistate), la dedizione verso i propri pargoli (29%) e lo spiccato pragmatismo (18%). Il DILF dei sogni è intelligente, colto e divertente, cambia i pannolini, spinge il passeggino al supermercato ed ispira sesso.

LEGGI ANCHE  L'uomo ai fornelli: 8 motivi per cui è un partner ideale


DILF illustri sono Channing Tatum, David Beckham, Brad Pitt, Ryan Gosling, Hugh Jackman ma sono nate anche pagine nei social networks che immortalano le foto di DILF comuni mortali, quale ad esempio su Instagram, "Dilfs of Disneyland" che mostra le foto dei papà che portano a Disneyland i figli.

Largo quindi agli uomini maturi, e se vi guardate un attimo allo specchio e vi scoprite appartenere a questa categoria, armatevi di grande pazienza: gli sguardi interessati delle donne (e degli uomini! Anche il comparto gay apprezza) non si faranno mancare, mentre portate i figli al cinema, durante le feste di compleanno del compagno di scuola o al supermercato con il carrello carico di pannolini e omogeneizzati. Tutto a favore della vostra autostima.

Perché i DILF vanno di moda?

Fino a poco tempo fa, avere un figlio per un uomo era sinonimo di invecchiare e perdere sex-appeal, ora invece, in una società in cui le difficoltà sessuali e procreative sono all'ordine del giorno, il DILF rappresenta l'uomo capace sessualmente, ossia che fa sesso e che ha una potenza procreativa. Oltre ad avere la dote di occuparsi dei figli, quindi di essere un sostegno alla propria compagna di fronte alla sfida della genitorialità. E così le donne italiane tra i 20 e i 30 sognano il DILF, l'uomo che fa famiglia… l'unico neo è che proprio quella caratteristica che tanto si adora nel DILF, ossia la responsabilità, è quella che lo distingue dal solito "piacione" fedifrago, ed è proprio quella che non gli permetterà di andare a letto con una donna che non sia la sua compagna. Sempre che la compagna ci sia.

Tutti voglio le MILF


Alla categoria dei DILF accompagnati, infatti, si affianca quella dei DILF separati o divorziati: questi, seppur rappresentanti di una categoria di uomini afferratissimi nel ruolo di padre, non sempre ritraggono l'ideale di compagno di vita, in quanto testimoni viventi di una sorta di incapacità relazionale che ha portato la fine della storia con la madre dei loro figli. Ecco che in questo caso, l'uomo responsabile che tanto piace alle donne diventa affascinante "con riserva", perchè sebbene sia splendido coi figli, non è detto che lo sia anche in un possibile rapporto di coppia. Ciò avvalora il sex appeal, visto che una travagliata storia d'amore alle spalle lo rende interessante, ma finisce per alimentare sogni erotici e incontri sessuali senza strascichi sentimentali. Insomma, tanto divertimento e nessun obbligo. Ovviamente ci sarà sempre la donna che è convinta di poterlo cambiare, di essere quella giusta per lui.

DILF e MILF a confronto

Volendo generalizzare, ancora una volta ritroviamo una differenza fra l'immaginario maschile e femminile: gli uomini sognano le MILF in quanto donne vissute, ma ancora avvenenti, e soprattutto autonome (quindi non dipendenti e che non chiedono nulla); le donne sognano i DILF in quanto uomini fedeli alla famiglia, maturi e responsabili. Le mode cambiano, i nomi si declinano in inglese, ma il substrato biologico sembra rimanere la bussola principale delle nostre scelte.

 

dott.ssa Antonella Besa

Se desideri che la dott.ssa Antonella Besa risponda a delle tue domande o ti chiarisca dei dubbi, compila il seguente form (il tuo messaggio non verrà visualizzato online). Riceverai in breve tempo una risposta in privato.



 

Leggi anche:

10 frasi da non dire ad una donna mentre si litiga


Fare sexting rende la relazione più hot


 
Author Avatar

About Author

Psicologa, Psicoterapeuta e Sessuologa. Per lavoro mi occupo di problematiche della coppia nel mio studio a Pordenone (Studio di Psicologia e Sessuologia Dott.ssa. Antonella Besa). Per Noi2 Magazine mi occupo di fare cultura e informazione sull'universo coppia.

1 Comment

Add Comments

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.