IL PRIMO MAGAZINE SULLA VITA DI COPPIA. SFUMATURE DI NOI2

 

In vacanza con Fido: cosa mettere in valigia

La scelta di cosa mettere in valigia in vista della partenza si rivela particolarmente complicata già se avete dei bambini, figuriamoci se viene anche Fido. Niente panico! Grazie a questi piccoli accorgimenti riuscirete a far vivere al vostro amico a quattro zampe una fantastica vacanza:

La valigia per il mare, consigli per l’uso

1. Abituarlo a viaggiare: la premessa fondamentale per far vivere al meglio gli spostamenti all’animale domestico è quello di abituarlo gradualmente a tragitti sempre più lunghi, in modo che abbia il tempo di adeguarsi a dei ritmi diversi da quelli soliti. Per questo sarebbe preferibile preparare Fido fin da cucciolo. Relativamente ai viaggi in auto meglio fare delle pause ogni 2 o 3 ore;

2. Cibo e acqua sempre a portata di mano: soprattutto durante le ore calde della giornata è necessario far sì che il nostro amico peloso rimanga idratato. Tenere a portata di mano un po’ d’acqua gli permetterà di potersi rinfrescare. Evitate di tenerlo in ambienti piccoli e chiusi, specialmente in estate. È fondamentale portare con se una scorta del suo cibo in modo da non sconvolgere drasticamente la sua alimentazione. Un’altra accortezza è quella di far mangiare l’animale almeno 8 ore prima della partenza, così facendo eviterà di soffrire di problemi digestivi durante gli spostamenti;

LEGGI ANCHE: Viaggi adrenalinici: vivere un’avventura

3. Non dimenticatevi i suoi giocattoli, oltre a quelli dei vostri figli: per consentire a Fido di godersi la vacanza ritrovando un po’ della sua quotidianità, ricordatevi di portare i suoi giochi e oggetti preferiti. In questo modo lo aiuterete ad ambientarsi in un contesto sconosciuto. Portare la sua cuccia contribuisce ulteriormente a combattere il senso di spaesamento facendolo sentire a suo agio;

Le mete più gettonate per la luna di miele 2017

4. Consultate il veterinario prima della partenza: nessuno meglio del veterinario saprà fornirvi tutte le informazioni necessarie su come affrontare al meglio la partenza. Prima della vacanza è sempre meglio sottoporre l’animale domestico ad una visita per verificare il suo stato di salute e quindi l’idoneità a viaggiare, oltre alla necessità di portare eventuali alimenti o medicinali specifici;

5. Tutto l’occorrente per far fronte a piccoli incidenti: è sempre meglio portarsi da casa un kit di pronto soccorso con antiparassitario, disinfettante, garze, cerotti, pinza per poter estrarre eventuali corpi esterni o curare piccole ferite. Ricordate di portare con voi anche il libretto sanitario e magari, una volta prenotata la vacanza, informatevi sulla clinica veterinaria più vicina;

6. Gli accessori immancabili: In valigia è importante riservare spazio a palette e sacchetti igienici, shampoo, spazzola e ovviamente guinzaglio e museruola.

 

Sara Forniz

 

Leggi anche:

Trip4kids, le vacanze in famiglia con Laura Ogna

Adolescenti in viaggio da soli



Sara Forniz

Ho conseguito la laurea magistrale in Turismo del 2013 concludendo il percorso di studi che avevo iniziato mossa dal profondo interesse per questo settore, all’interno del quale ho maturato diverse esperienze lavorative. Parallelamente ho continuato ad alimentare le mie competenze nell’organizzazione di eventi, anche in ambito culturale. Sono affascinata dalle scienze del comportamento, dalle civiltà antiche e dall’antropologia, amo la musica e l’arte.


One thought on “In vacanza con Fido: cosa mettere in valigia

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *