IL PRIMO MAGAZINE SULLA VITA DI COPPIA. SFUMATURE DI NOI2

 

A bere una birra con il tuo amico a 4 zampe

In vacanza con Fido: cosa mettere in valigia

Andare a bere una birra assieme al vostro amico peloso non è più un problema grazie ai pub dog friendly. Finalmente Fido non resterà più fuori dalla porta ma potrà godersi la serata insieme a voi in barba ai numerosi cartelli di divieto che siamo abituati a vedere. Capofila di questi nuovi locali è il The Brandling Villa, famoso pub di South Gosforth (Newcastle, Gran Bretagna), dove i nostri amici animali possono anche farsi una pinta! L’idea è venuta a Dave Carr, il proprietario, che, assieme allo chef Sammy Dee, ha elaborando appositamente birre e menu per cani. Tra i piatti più apprezzati c’è  il “Chicken à la Franc”, pollo alla cacciatora per cani, e l’arrosto di manzo della domenica con salsa gravy aromatizzata al “gatto”, ovvero con salsa di pesce. Per quanto riguarda la birra, dal sapore decisamente rivoltante per gli umani, ne sono state vendute 48 bottiglie solo nelle prime due settimane, un gran successo!

Il The Branding ha vinto nel 2016 il premio come miglior birreria dog-frieanly della regione: “Siamo estremamente soddisfatti per aver vinto questo premio. Il mio Beagle, Franco, ama sedersi alla finestra ed è diventato subito il beniamino dei clienti. Abbiamo introdotto per la prima volta la birra per cani nel 2012 assieme ad un menu perchè Franco era solito rubare le salsicce quando aveva fame. Da quel momento abbiamo abbandonato i numeri dei tavoli sostituendoli con i nomi dei cani dei nostri clienti “.

LEGGI ANCHE: Mamma, vorrei un cucciolo!

La produzione della birra per Fido è un’idea che è stata elaborata già negli Stati Uniti, a Phoenix: la “Browser Beer” contiene malto d’orzo e brodo di manzo o pollo, mentre nei Paesi Bassi troviamo la “Kwispelbier”, tradotto significa “birra della coda scodinzolante”, che viene venduta addirittura nelle cliniche veterinarie appartenenti alla catena spagnola Mascompany.

I locali dog-friendly ci sono anche in Italia, ad esempio a Torino è possibile andare a bere un caffè assieme al nostro cane al Bau Bar, che prevede un menu per 4 zampe, o il Miagola Caffé, dove poter coccolare i gatti mentre si fa colazione. A Firenze, invece, si trova il Dog Bar, un punto di ritrovo per cani e padroni, dove si possono abbinare pop corn per cani al parmigiano al bacon oppure scegliere una dolce mousse al gelato assieme ad una ricca varietà di biscottini. Se volete immortalare questi momenti spensierati assieme al vostro amico peloso, ogni domenica viene messa a disposizione dei clienti una postazione da cui scattare foto ricordo da affiggere nella bacheca del locale.

 

Sara Forniz

 

Leggi anche:

Come aiutare un cane abbandonato

Pet therapy per singles

 

 



Sara Forniz

Ho conseguito la laurea magistrale in Turismo del 2013 concludendo il percorso di studi che avevo iniziato mossa dal profondo interesse per questo settore, all'interno del quale ho maturato diverse esperienze lavorative. Parallelamente ho continuato ad alimentare le mie competenze nell'organizzazione di eventi, anche in ambito culturale. Sono affascinata dalle scienze del comportamento, dalle civiltà antiche e dall'antropologia, amo la musica e l'arte.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *