L’imprevisto in camera da letto. 5 situazioni imbarazzanti durante il sesso

  1. Homepage
  2. Professionisti della coppia
  3. Psicologo
  4. dott.ssa Antonella Besa
  5. L'imprevisto in camera da letto. 5 situazioni imbarazzanti durante il sesso
L’imprevisto in camera da letto. 5 situazioni imbarazzanti durante il sesso

L’imprevisto in camera da letto. 5 situazioni imbarazzanti durante il sesso

Mancano poche ore all'incontro a due, ci stiamo pregustando la scena, ma siamo anche un po' ansiosi sulla nostra prestazione… Eh sì, vorremmo proprio che fosse tutto perfetto, ci prepariamo attenti ad ogni dettaglio: doccia, profumo, make-up per lei, barba per lui, scelta accurata dei vestiti.

Tutte vogliono i DILF


Poi ci incontriamo, un drink durante il quale nessuno dei due sta ascoltando l'altro perché si ha voglia di stringersi, baciarsi, possedersi, l'attrazione fisica sale all'inverosimile…

Ecco quasi ci siamo, siamo soli, ci baciamo, siamo al dunque e poi…

Quante volte è successo che un imprevisto abbia bloccato i nostri bollenti spiriti proprio sul più bello?

Già, perché nonostante le premesse siano ottime, anche la più promettente delle situazioni può finire in una disfatta di Caporetto, la cosiddetta doccia fredda che paralizza i bollenti spiriti. Quali sono le situazioni più comuni che possono freddare la passione?

Biancheria intima ridicola/orribile


Sembra un'inezia, ma scoprire che il nostro tanto desiderato partner indossa, ad esempio, dei boxer con gli orsetti oppure le mutande della nonna, può far passare in un attimo quell'idea di bomba sexy che gli avevamo affibbiato. Improvvisamente piomba giù dall'Olimpo per diventare un essere umano che ha avuto una inaccettabile caduta di stile. La domanda sorge spontanea: se si presenta in questo modo ad un appuntamento importante, come potrebbe essere nella vita quotidiana?

L'odore dell'altro/a non ci piace


Il nostro cervello rettiliano ci guida nella scelta del partner e ci dice se una persona fa per noi anche in base all'odore. Ci troviamo avvinghiati e carichi, ma quando ci baciamo troviamo che l'alito dell'altro sia sgradevole, oppure ci troviamo nudi e l'odore delle parti intime non ci piace, oppure durante le fatiche dell'amplesso l'odore del sudore è nauseabondo. Non possiamo sicuramente dirlo, con il timore di offendere o far star male l'altra persona, ma nemmeno possiamo costringerci a tapparci il naso. Bisogna trovare velocemente un modo per toglierci d'impiccio e se la persona ci piace, capire durante successivi incontri se era un caso o se è proprio una caratteristica della persona.

Emissione di flatulenze


Si sa, in quei momenti perdiamo tutte le inibizioni e ci lasciamo andare, così perdiamo il controllo del nostro corpo che segue l'istinto naturale, ma - zac – sul più bello un onomatopeico "PRRR" risuona fra i gemiti. Silenzio di tomba, gelo, imbarazzo, voglia di scappare ...e ora? Se siamo fortunati tra i due si crea un momento condito di una buona dose di umorismo, si scoppia in una sonora risata per poi proseguire. Se invece l'umorismo è rimato fuori dalla camera da letto e l'inopportuna flatulenza crea un burrone, meglio darsela a gambe levate.

Richieste inaspettate/gusti particolari


Il vortice della passione prende il sopravvento e siamo eccitatissimi, ma fra un gemito e l'altro, ecco che uno sussurra all'altro quelle parole: "Mettimi le dita nel naso! ... Vuoi essere il mio bambino? ... Strizzami le palle!"... Si tentenna un po' chiedendo di ripetere e, sì purtroppo l'udito non ha proprio problemi. Alcune richieste possono far riemergere in tempo zero dal vortice della passione per essere gettati in malo modo sulla terra più fredda e cruda. Che si fa? Finiamo velocemente e fuggiamo per sempre oppure decidiamo che ci piace e quindi ripiombiamo nella passione rilanciando alla grande? De gustibus.

Rottura del preservativo




3 posti ho che restano nel cuore


Dulcis in fundo: si rompe il preservativo. Noooooooo…. È una di quelle situazioni che, non appena scoperta, getta nel panico più assoluto: “E adesso che fare? Andiamo al pronto soccorso a farci prescrivere la pillola del giorno dopo? Incrociamo le dita e preghiamo? Oddio, in che fase del ciclo siamo?”. Fino al ciclo successivo, la coppia non avrà pace.

 

Al di là di quella che può essere la situazione improvvisa e spiacevole che ci troviamo ad affrontare, è utile ricordare che non siamo obbligati a fare nulla che non ci vada e che non dobbiamo farci andare bene per forza l'altro. Inoltre le situazioni impreviste possono esserci utili per capire di che pasta è fatto l'altra persona. Per non trovarsi di fronte a situazioni imbarazzanti e da cui non si sa come uscire è fondamentale creare con il partner un clima di complicità e confidenza che ci permette di poter affrontare serenamente qualsiasi imprevisto.

 

 

dott.ssa Antonella Besa

 

Se desideri che la dott.ssa Antonella Besa risponda a delle tue domande o ti chiarisca dei dubbi, compila il seguente form (il tuo messaggio non verrà visualizzato online). Riceverai in breve tempo una risposta in privato.



 

Leggi anche:

Sexting: pro e contro


L'amore a prima vista esiste


 

 
Author Avatar

About Author

Psicologa, Psicoterapeuta e Sessuologa. Per lavoro mi occupo di problematiche della coppia nel mio studio a Pordenone (Studio di Psicologia e Sessuologia Dott.ssa. Antonella Besa). Per Noi2 Magazine mi occupo di fare cultura e informazione sull'universo coppia.

1 Comment

Add Comments

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.