La mancanza di sesso può portare a lasciarsi?

  1. Homepage
  2. Professionisti della coppia
  3. Psicologo
  4. dott.ssa Antonella Besa
  5. La mancanza di sesso può portare a lasciarsi?
La mancanza di sesso può portare a lasciarsi?

La mancanza di sesso può portare a lasciarsi?

Molte volte arrivano in consulenza coppie in crisi che parlano di tutti i loro problemi, ma non toccano l'argomento relativo alla sessualità, e quando arriva il momento fatidico di fare LA DOMANDA "Fate sesso?" cascano dal pero imbarazzati, come se il sesso non facesse parte della loro vita di coppia.

Il 20% delle rotture matrimoniali in Italia è causato dalla penuria di rapporti sessuali

Ma che succede? Il sesso non è uno dei piaceri della vita? E allora perché tante coppie non lo fanno o lo fanno pochissimo? Tralasciando le motivazioni quali l'arrivo di un figlio, o periodi stressanti, molte coppie comunque non fanno sesso, nemmeno durante i periodi "normali". Negli anni passati ad ascoltare le coppie mi sono fatta l'idea che le coppie non fanno sesso perché si "disabituano".

La sessualità di coppia dopo il parto


Durante il primo periodo, quando la passione iniziale sostiene il rapporto di coppia, sembra tutto facile e spontaneo, cosa che non succede dopo. Siamo troppo spesso convinti che amare una persona significhi che tutto debba avvenire spontaneamente perché c'è l'amore. Quando il rapporto di coppia invece non funziona più come prima (e prima o poi succede a tutti), tendiamo a pensare che "si è spento qualcosa". È il momento in cui ancora di più si deve spingere sull'acceleratore: amare una persona significa costruire con questa persona un rapporto speciale, ma soprattutto VOLER COSTRUIRE un rapporto speciale. Con onestà, rispetto, coraggio e a volte crudezza.

La vita e l'amore non sono solo quella bella favola che ci hanno raccontato, ma anche impegno e dedizione, saper rinunciare a qualcosa di "tuo" per andare avanti in due. È una scelta. Molto spesso questo concetto viene dimenticato dalle coppie, che si anestetizzano con la vita quotidiana e perdono, senza nemmeno accorgersene, quella complicità che aveva creato la magia fra partner. Se non ti senti vicino e complice dell'altro, ma invece cominci a focalizzarti sulle sue mancanze e sui tuoi impegni quotidiani, piano piano anche la vita sessuale si affievolisce. Come si fa a fare del buon sesso o avere semplicemente voglia di fare sesso con qualcuno che "non c'è con la testa" e ancora di più quando non ci siamo in due con la testa?

L'enciclopedia del saluto: un manuale in musica per lasciarsi


La perdita di intimità mentale precede l'assenza dei rapporti sessuali

A lungo andare si perde la motivazione all'intimità con l'altro, ma prima che fisica, questa perdita è mentale. Ecco allora che si apre lo spazio all'amante di turno, che fa sentire di nuovo vivi, o a rapporti basati più su di una superficiale convivenza e suddivisione di compiti e spese. Il tutto nella più assoluta indifferenza e reciproco silenzio: è la resa della coppia, inconsapevole, perché a pensarci fa troppo male, perché dirlo vuol dire rischiare di perdere un equilibrio, che, per quanto tiepido, è pur sempre un equilibrio che ci dà la certezza della vita quotidiana.

Quando le coppie vengono in consulenza ed emerge la mancanza "silenziosamente concordata" di vita sessuale, emergono timidamente assieme tutti i "non detti" accumulati negli anni che travolgono, seduta dopo seduta, le dighe costruite e ormai in frantumi. È il vento del cambiamento che ha bussato alla porta, non si può più tornare indietro e fare finta che non sia successo niente, che tutto torni come prima. Di solito ci si lascia, ma in realtà ci si era già lasciati da tempo…  Senza dirselo…

 

dott.ssa Antonella Besa

 

Se desideri che la dott.ssa Antonella Besa risponda a delle tue domande o ti chiarisca dei dubbi, compila il seguente form (il tuo messaggio non verrà visualizzato online). Riceverai in breve tempo una risposta in privato.



 

Leggi anche:

Sexting: pro e contro


L'amore a prima vista esiste


 

 
Author Avatar

About Author

Psicologa, Psicoterapeuta e Sessuologa. Per lavoro mi occupo di problematiche della coppia nel mio studio a Pordenone (Studio di Psicologia e Sessuologia Dott.ssa. Antonella Besa). Per Noi2 Magazine mi occupo di fare cultura e informazione sull'universo coppia.

2 Comments

Add Comments

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.