Benessere sessuale e universo femminile

  1. Homepage
  2. Professionisti della coppia
  3. Psicologo
  4. dott.ssa Valentina Benedetti
  5. Benessere sessuale e universo femminile
Benessere sessuale e universo femminile

Benessere sessuale e universo femminile

Da lunedì 25 a sabato 29 settembre torna la "Settimana del Benessere Sessuale". L'evento è promosso dalla Federazione Italiana di Sessuologia Scientifica – FISS con l'obiettivo di favorire la salute e il benessere sessuale attraverso seminari informativi, sportelli di ascolto nelle scuole e consulenze gratuite con professionisti esperti del settore.

Per tutta la settimana medici e psicologi iscritti alla FISS e aderenti all'iniziativa offriranno infatti consulenze gratuite individuali e di coppia su tutto il territorio nazionale; saranno inoltre organizzati convegni sui temi inerenti la sessuologia (per il programma completo degli eventi suddivisi per regione, si rimanda al sito della Federazione www.fissonline.it). L'iniziativa ha ottenuto il patrocinio del Ministero della Salute, dell'Ordine Nazionale degli Psicologi, della Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri, della European Federation of Sexology e della World Association for Sexual Health.

La settimana del benessere sessuale


La salute e il benessere sessuale sono argomenti attuali ma molto delicati, che sollevano un polverone di pregiudizi, falsi miti e disinformazione portando l'Italia ad essere un fanalino di coda in Europa per quanto riguarda l'educazione affettiva, sentimentale e sessuale nelle scuole. In un mondo che corre veloce e dove le relazioni nascono, crescono e finiscono rapidamente sullo schermo di uno smartphone, il tema della "Settimana del Benessere Sessuale" di quest’anno riguarda la sessualità e l'intimità, aspetti differenti ma fortemente intrecciati tra loro.

Troppo spesso lo stress della vita quotidiana, la stanchezza fisica ed emotiva, le abitudini e le routine insieme alla scarsa comunicazione finiscono per incidere in modo negativo sulla sessualità della coppia. Proprio quando il rapporto sentimentale diviene più intimo e profondo, dopo anni di convivenza e condivisione, la vita sessuale talvolta può risentire di un calo del desiderio e di attrazione verso l'altro/a. Tra gli ingredienti principali di una buona intesa di coppia, sentirsi apprezzati, amati e accettati così come siamo da parte del/della partner, sono elementi preziosi per accogliere le inevitabili trasformazioni e gli adattamenti che colorano di emozioni la nostra sessualità lungo tutto il ciclo di vita dell'individuo e della coppia. Erich Fromm sostiene in modo paradossale che la capacità di stare soli è conditio sine qua non per poter amare qualcun altro; in altri termini, è necessario apprezzare, amare e accettare noi stessi così come siamo prima di dedicare le nostre attenzioni al/alla partner.

Dal momento che la difficoltà ad amare se stesse e il proprio corpo, oltre che la scarsa autostima sono tematiche che si ritrovano spesso nelle narrazioni al femminile, l'Associazione Cerchi nell'Acqua di Majano (Ud) propone un incontro ad ingresso libero aperto a tutte le donne dal titolo "Dolcemente complicate. Un viaggio alla scoperta dell'Universo femminile: la Donna, la Mamma, l'Amante".

L'evento, in collaborazione con il Comune di Majano, si terrà lunedì 25 settembre 2017 alle ore 20.30 presso la sala consiliare comunale in Piazza della Chiesa 7.

Obiettivo principale della serata è proporre un momento di riflessione e condivisione tra le partecipanti rispetto alla consapevolezza di sé e delle proprie modalità comunicative e relazionali: come ci si sente ad essere "me"? Come mi relaziono con le altre persone, con le altre donne? Sono queste le domande chiave per prendere coscienza di noi stesse, del nostro modo di essere che inevitabilmente si riflette nelle relazioni interpersonali. Spesso si identifica la femminilità e l'essere donna con i canoni estetici vigenti in una data cultura, attraverso messaggi fuorvianti, contraddittori e ambivalenti veicolati soprattutto dai media che finiscono per essere interiorizzati e vissuti come dogmi, finendo così per rincorrere ideali illusori di perfezione che identificano la donna con il suo corpo, prima di riconoscerla come Persona. Liberarsi dai luoghi comuni significa compiere un viaggio dentro noi stesse per ri-conoscersi nella propria identità femminile e sentirsi libere di essere semplicemente ciò che siamo senza imposizioni esterne.

La femminilità è un processo graduale che coinvolge la costruzione dell'identità, un viaggio che inizia dall'infanzia e prosegue per tutta la vita. Ma quand'è che si diventa Donna? E come?

Le tappe biologiche dello sviluppo indicano nel menarca il primo importante segnale del corpo in fase di trasformazione, eppure l'identità femminile è molto più complessa, radicata nella personalità e intrecciata con la cultura di appartenenza: siamo Donne nel corpo, nella mente e nelle relazioni con gli altri, nelle quali continuamente ci rispecchiamo.

 

dott.ssa Valentina Benedetti

Se desideri che la dott.ssa Valentina Benedetti risponda a delle tue domande o ti chiarisca dei dubbi, compila il seguente form (il tuo messaggio non verrà visualizzato online). Riceverai in breve tempo una risposta in privato.



 

Leggi anche:

Omosessualità e benessere sessuale


La singletudine, fonte di benessere


 

 

 
Author Avatar

About Author

Sono una psicologa esperta in sessuologia clinica, mi sono formata presso l'Istituto di Sessuologia Clinica di Roma e attualmente sto terminando il percorso di specializzazione in psicoterapia ad orientamento psicoanalitico. Amo il mio lavoro perché penso che la sessualità sia un'emozione tutta da vivere e da scoprire. Mi occupo di consulenze psicosessuologiche per l'individuo e la coppia oltre che di corsi di formazione rivolti a bambini e adolescenti sull'affettività e la sessualità.

Add Comments

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.