Giornata mondiale contro l’omofobia, storia di una conquista

  1. Homepage
  2. Attualità
  3. Giornata mondiale contro l'omofobia, storia di una conquista
Giornata mondiale contro l’omofobia, storia di una conquista

Giornata mondiale contro l’omofobia, storia di una conquista

La bandiera arcobaleno  fu inventata da Gilbert Baker - ex veterano dell'esercito gay - per il San Francisco Gay Freedom Pride Parade del 25 giugno 1978. A chiederglielo fu Harvey Milk: il primo militante e politico apertamente gay. Ad oggi, a distanza di più di trentanni da quel fatidico giorno, la bandiera arcobaleno è diventata il simbolo della comunità LGBT a livello mondiale.

Ha colorato la Casa Bianca il giorno della storica sentenza con cui si  introduceva il matrimonio egualitario negli Stati Uniti, in qualche città viene utilizzata per "segnalare" quartieri o locali gay-friendly, e il 17 maggio, giornata mondiale contro l'omofobia, sventolerà in tutte le città d'Italia.  La prima edizione di quest'importante manifestazione si tenne il 17 maggio 2005 ad opera del curatore del Dictionnaire de l’homophobie: Louis-Georges Tin, in occasione dell'anniversario della rimozione dell’omosessualità dalla lista delle malattie mentali.

Ufficializzata nel 2007 dall'Unione europea, l'annuale giornata contro l'omofobia, transofobia e bisofia, celebra il superamento di tutte le discriminazioni sociali, o quasi . In molti paesi, tra cui l'Italia, il matrimonio tra persone dello stesso stesso è ancora un miraggio e, non mancano notizie su persecuzioni, maltrattamenti e violenze nei confronti dei membri della comunità LGBT.

L'obiettivo della giornata è proprio quello di promuovere e coordinare eventi internazionali, momenti di discussione, riflessione e denuncia, al fine di sensibilizzare la popolazione mondiale sull'argomento, e per celebrare i grandi passi avanti compiuti dal mondo in questi anni.

 

ErminiaDaniela Bizzarro

 


Omosessualità tra tabù e stereotipi




Omofobia e bullismo: il coraggio di crescere fuori dal branco


 

 
Author Avatar

About Author

Add Comments

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.